reteventi provincia di verona regione veneto
agsm

amia

atv

acque veronesi

logo bahn

logo funivia

line


festival del nuovo secolo

logo esu

line


logo cariverona
verona folk

VERONA FOLK, UNA STORIA DI QUALITÀ CON GRANDI PROTAGONISTI ITALIANI ED INTERNAZIONALI




VERONA FOLK 2014

RAGGIUNTO IL TRAGUARDO DELLA DECIMA EDIZIONE


FRA IL 13 GIUGNO E IL 5 SETTEMBRE 6 CONCERTI SPECIALI PER
FESTEGGIARE I 10 ANNI DI UNA GRANDE RASSEGNA
INTERNAZIONALE DI MUSICA FOLK E D’AUTORE



Il debutto di Verona Folk 2014 sarà il 13 giugno al Teatro Romano di Verona con il più grande fisarmonicista contemporaneo, il francese Richard Galliano, definito l’erede di Astor Piazzola e principale artefice del rilancio a tutto campo della fisarmonica quale strumento dalle innumerevoli capacità espressive. Il 3 luglio a Valeggio sul Mincio torna protagonista al Verona Folk il duo Magoni & Spinetti, una speciale formula di voce e contrabbasso che inventa la musica in forme sempre diverse e sorprendenti. Un'altra grande ospite internazionale sarà invece il 18 luglio a Sommacampagna, Suzanne Vega, la regina del cantautorato folk americano che sarà in Italia per due sole date, un concerto quindi prezioso per i tanti fan italiani. Nel cartellone quest’anno anche un concerto gratuito, si svolgerà il 20 luglio in Piazza Santa Toscana a Zevio e vedrà protagonisti i Sonohra che hanno scelto proprio la nostra rassegna per presentare il loro ultimo CD intitolato “Il viaggio”. Torneremo poi al parco di Villa Balladoro a Povegliano il 1° agosto per il concerto del gruppo italiano folk per definizione, i Modena City Ramblers con le loro tipiche atmosfere irlandesi e chiuderemo al Teatro Romano di Verona il 5 settembre con lo show degli Elio e le Storie Tese.

La storia decennale del Verona Folk dunque prosegue con la stessa qualità e varietà che l’ha sempre contraddistinta, aggiungendo altri 6 importanti concerti alla sua storia.

Tutti i biglietti dei concerti a pagamento sono disponibili in prevendita da:
Verona Box Office (via Pallone, 16 - Verona) e nel circuito Unicredit e Ticket one.

Il concerto di Elio e le Storie Tese è realizzato da:
Eventi (via C. Cattaneo, 14 - Verona).

Per informazioni: Verona Box Office, tel. 045 8011 154 - Eventi - tel. 045 8039156


verona folk 2014


VERONA FOLK 2014 - SCHEDA ARTISTI


VERONA – TEATRO ROMANO
13 GIUGNO
RICHARD GALLIANO

RICHARD GALLIANO
Principale artefice del rilancio a tutto campo della fisarmonica quale strumento dalle innumerevoli capacità espressive, Galliano è da molti definito l'erede diretto di Astor Piazzolla. Per offrire al suo pubblico la musica che lo ha reso famoso in tutto il mondo, il talento mondiale della fisarmonica si esibirà in un concerto che propone atmosfere francesi, tango argentino, melodie mediterranee e ritmi brasiliani, dalle ballad a echi di valzer passando dal “tango nuevo” di Piazzolla e dei grandi compositori argentini.
Con Richard Galliano al Teatro Romano suoneranno François Arnaud (violino), Jean Marc Jafet (basso), Jean Christophe Galliano (batteria) e Rafael Mejias Vegas (percussioni).

COSTO BIGLIETTI: platea 34,50 €, gradinata 23,00 € (prezzi comprensivi del diritto di prevendita)



VALEGGIO SUL MINCIO – PIAZZA CARLO ALBERTO
3 LUGLIO
PETRA MAGONI & FERRUCCIO SPINETTI in “Musica Nuda”

PETRA MAGONI & FERRUCCIO SPINETTI
La cantante Petra Magoni insieme al contrabbassista Ferruccio Spinetti compone il duo “Musica nuda”, progetto artistico nato nel 2003 dove, come suggerisce il nome stesso, il suono viene messo a nudo con l’arte di saper spogliare le opere musicali, appartenenti indifferentemente al repertorio lirico, jazz, pop o soul, per poi interpretarle, con complicità ed umorismo, in una giostra sensibile che contrappone due estremi: una voce baciata dal cielo ed un contrabbasso genialmente anacronistico.
Quando “la musica è nuda” non ci sono più confini, il suono originalissimo di Petra e Ferruccio si insinua in ogni composizione e le restituisce vita nuova, dando prova di una ecletticità davvero sorprendente. “Musica Nuda” è un percorso musicale di ricerca, complicità e sperimentazione.
Dal 2004 hanno inciso 7 album, l’ultimo, “Banda Larga”, è stato pubblicato nel 2013.

COSTO BIGLIETTI: posto unico 15,00 € (+ 2,25 € prevendita)



SOMMACAMPAGNA – VILLA VENIER
18 LUGLIO
SUZANNE VEGA

SUZANNE VEGA
Dopo un silenzio durato 7 anni Suzanne Vega tornerà in Italia la prossima estate con 2 sole date in tutto il territorio nazionale: al festival Pistoia Blues e appunto per la rassegna Verona Folk, un appuntamento impedibile dove la cantautrice americana presenterà il suo nuovo disco “Tales from the realm of the queen of pentacles”, uscito nello scorso febbraio ed accolto con grande favore dalla critica specializzata e dai tanti fan sparsi in tutto il mondo.
Il suo ultimo progetto artistico è quindi un album contenente canzoni ispirate al mondo materiale e spirituale. Suzanne ha passato gli ultimi anni scrivendo e registrando queste gemme in tour, tra Chicago, Londra, Praga, LA, New York e Kyserike Station, una vecchia stazione ferroviaria a nord dello stato di New York. Il disco pesca dalla vasta gamma di gusti musicali della Vega, con canzoni in cui si intrecciano chitarre alla Dylan/Stones con archi e trombe lussureggianti ed orchestrali, parti vocali di ispirazione soul ed i classici e magistrali elementi folk, marchio di fabbrica della rinomata ed apprezzata artista.

COSTO BIGLIETTI: posto unico 25,00 € (+ 3,75 € prevendita)



ZEVIO – PIAZZA TOSCANA
20 LUGLIO
SONOHRA

SONOHRA
Lo scorso 22 aprile è uscito il nuovo album dei Sonohra “Il Viaggio”, presentato in Piazza Duomo a Milano con una performance di successo che ha visto i fratelli Fainello volteggiare al fianco dell’artista cinese Li Wei. Ed è proprio un’opera di Li Wei, “Balloons 2”, quella che i Sonohra hanno scelto come immagine di copertina del nuovo disco, un progetto maturo, caratterizzato da una composizione melodica orecchiabile ma allo stesso tempo estremamente ricercata.
“Il viaggio” che segna il ritorno dei Sonohra, frutto di un anno di lavoro in studio, in equilibrio tra musica folk, sperimentazione, linguaggio rock e universo britpop, dove si riconosce un prepotente ritorno delle chitarre acustiche che si sposano perfettamente con i riff di chitarra elettrica.
Ricerca, anche, nelle armonizzazioni vocali e negli arrangiamenti delle varie voci, per un album che si avvale d’importanti collaborazioni: Enrico Ruggeri ha firmato il testo del primo singolo “Il Viaggio” e i Modena City Ramblers, insieme ai Sonohra, lo hanno eseguito in studio, mentre l’autore del musical “Romeo e Giulietta- Ama e cambia il mondo” Vincenzo Incenzo ha scritto il testo di “Incantevole”.

Il concerto è gratuito ed è realizzato in collaborazione con l’Avis e il Comune di Zevio.



POVEGLIANO – PARCO VILLA BALLADORO
1 AGOSTO
MODENA CITY RAMBLERS

MODENA CITY RAMBLERS
Un nuovo speciale tour per celebrare i vent'anni di carriera discografica dei Ramblers. Una serie di concerti pensati per ripercorrere la grande e intensa storia della band, attraversando le sue varie stagioni con le canzoni dei 13 dischi pubblicati dal 1994 di “Riportando tutto a casa” ad oggi.
Un live particolare, che presenterà tre diversi momenti, a comporre quella che da sempre è la ricca identità del sound della band: una parte strettamente “combat folk”, col violino e gli strumenti tradizionali a condurre le danze assieme alla ritmica indiavolata, una parte più robusta ed elettrica di 'celtica patchanka', dove il folk si contamina e prende nuove forme, ed infine un momento più 'raccolto' ed acustico, dove le ballate la fanno da padrone, come avviene da sempre nei pub dell'Isola di Smeraldo. uscite dall'Italia musicale degli anni '90.
Con il “20” tour i Ramblers vogliono festeggiare con tutto il loro pubblico, chi c'era già vent'anni fa e chi vent'anni li compirà proprio in questo 2014, un piccolo-grande traguardo di una carriera che da sempre non ama le auto celebrazioni ma che, sempre un po' “fuori campo”, lontana dai grandi riflettori dei network e dei media e fieramente indipendente, li ha consacrati come una delle realtà discografiche e live più importanti uscite dall'Italia musicale degli anni '90.

COSTO BIGLIETTI: 15,00 € (+ 2,25 € prevendita)



VERONA – TEATRO ROMANO
5 SETTEMBRE
ELIO E LE STORIE TESE

ELIO E LE STORIE TESE
Neanche il tempo di riprendersi dalle (piacevoli) fatiche di “Il Musichione“, il programma da loro ideato e condotto su Rai2, che l’instancabile combriccola di Elio e le Storie Tese ricomincia a macinare concerti su concerti in giro per la Penisola.
Stavolta si tratta del “Neverending tour” e da stakanovisti dei live sono sempre pronti a dare il meglio sulla scena per la gioia dei tanti fan. Perché un loro concerto è sempre qualcosa di speciale e diverso, un irresistibile mix di buona musica e divertimento intelligente. Anche perciò resistono all’usura del tempo e delle mode. Il “Neverending tour” sarà l’ennesima buona (anzi, imperdibile) occasione per ascoltare una serie di umoristiche perle, fra classici e novità, eseguite da un “complessino” di simpatici virtuosi.
Non dovrebbero mancare ampi estratti da “L’album biango”, il loro ultimo CD. Ma usiamo il condizionale perché con gli Elii non si sa mai: improvvisazioni, cambi di scaletta, siparietti estemporanei e sorpresine assortite sono all’ordine del giorno. Ed il bello sta proprio qui.

COSTO BIGLIETTI: Intero: € 40,00 - Ridotto: € 22,00